Cosa significa per la Cina la canzone di propaganda in mandarino dello Stato Islamico

Immagine da Jihadology.net
Lo Stato Islamico ha divulgato su Internet una canzone di propaganda e reclutamento inneggiante al jihad in cinese mandarino. Questa inciterebbe i musulmani in Cina a “svegliarsi” e “ribellarsi”.

 
Pechino ha affermato in passato che 300 cinesi di etnia uigura, minoranza musulmana che abita nell’instabile provincia del Xinjiang, starebbero combattendo in Siria e in Iraq tra le fila dell’Is. 
Gli uiguri parlano una lingua turcofona, pertanto sembra improbabile che il messaggio abbia solo lo scopo di reclutare altri di questa etnia. Piuttosto, la divulgazione della canzone potrebbe avere tre obiettivi: 
 
1) intimorire Pechino e spingerla a un (controproducente) maggiore coinvolgimento nella lotta al terrorismo fuori dai suoi confini
 
2) mostrare che lo Stato Islamico minaccia la Repubblica popolare. Ciò può incoraggiare gli estremisti di etnia uigura a condurre altri attentati. 
 
3) fare reclutamento tra i musulmani nel resto della Cina (circa 20 milioni
Clicca qui per ascoltare la canzone: https://t.co/5nieb6wppL

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...