Cina annuncia completamento costruzione isole nelle Spratly

L’espansione dell’atollo Fiery Cross nelle Spratly tra febbraio e marzo 2015. Fonte: Wall Street Journal
Il portavoce del ministero degli Esteri della Rpc Lu Kang ha annunciato che nei prossimi giorni saranno completati i lavori su “alcune” isole dell’arcipelago delle Spratly, nel Mar Cinese Meridionale. 
Pechino rivendica il controllo su il 90% di questo bacino d’acqua ed è impegnato nell’ampliamento di alcuni atolli per scopi militari e civili. 
 

L’assertività dell’Impero del Centro nel Mar Cinese Meridionale provoca tensioni con paesi come Vietnam, Filippine, Malaysia e Brunei, che pure vorrebbero affermare qui la loro sovranità. 

Per Pechino controllare queste acque significa non solo assicurarsi i giacimenti di gas e petrolio che si trovano in prossimità delle isole, ma soprattutto tutelare i traffici marittimi da e per la Cina che attraversano tale parte di mare. 

 
Nella nota (piuttosto vaga) pubblicata dal governo cinese non è menzionato l’arcipelago delle Paracel, che si trova nel Nord del Mar Cinese Meridionale ed è piuttosto vicino alle coste del Vietnam. Certamente questa dichiarazione non pone fine alla disputa marittima tra l’Impero del Centro e i paesi vicini.
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...